Un modo per accertare che i ragazzi abbiano acquisito la competenza in lingua straniera è l’utilizzo dei cosiddetti  “compiti di realtà” o “compiti autentici”: gli alunni mettono in gioco le loro conoscenze e abilità per risolvere situazioni problematiche reali che non siano necessariamente legate al contesto scolastico.

video_Icon

In quest’ottica, ai ragazzi delle classi II C, II D e II E è stato richiesto di realizzare degli inviti e dei menu in lingua francese pensando a delle situazioni che potrebbero presentarsi nel loro vissuto quotidiano.

Il coinvolgimento degli alunni e il loro sentirsi protagonisti sono stati gli elementi più rilevanti per la realizzazione dei compiti di realtà raccolti nel video montato dalla prof.ssa Aino, che li ha guidati in questo nuovo ed entusiasmante percorso.